Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per l'incentivazione delle attivitÓ economiche

 
 
 

AVVISO 1/2020: CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER PROGETTI DI INNOVAZIONE AZIENDALE PER LA GESTIONE POST COVID-19

Presentazione delle domande entro il 30 luglio 2020

 

Con deliberazione della Giunta provinciale n. 885 di data 25 giugno 2020, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, ricerca e lavoro, è stato approvato un nuovo bando per lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi ad uso industriale e civile,  che favoriscano la ripresa della produzione industriale e lo sviluppo di misure di sicurezza, post emergenza COVID-19. 

 REQUISITI RICHIESTI
  • iscrizione nel Registro delle imprese della Provincia autonoma di Trento e stato attività “attiva” risultante dalla relativa visura camerale
  • sede legale e operativa, oppure sola sede operativa, nella Provincia autonoma di Trento
  • non avere in corso procedure concorsuali
  • non essere in difficoltà ai sensi della normativa UE alla data del 31 dicembre 2019
  • essere in posizione di regolarità contributiva
ASPETTI DEL PROGETTO E SPESE CHE PUOI PRESENTARE 

Il progetto di innovazione può essere già avviato dall’1 febbraio 2020 e si deve comunque terminarlo entro il 31 ottobre 2020. Il progetto e le spese ritenute ammissibili sono valutate da una Commissione. 

Nella domanda di contributo le spese devono essere:

  • descritte, indicando categoria di appartenenza, dettaglio di spesa e denominazione del fornitore
  • quantificate nel loro ammontare
AMMONTARE DEL SOSTEGNO ED EROGAZIONE 

Si può ricevere un contributo pari al 100% delle spese presentate e ritenute ammissibili. 

Il limite massimo del contributo è pari a 50 mila euro.
Il limite minimo di spese per richiedere il contributo è di 10 mila euro.

Il contributo è concesso ai sensi del regime previsto dal “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19”. 

Il contributo sarà erogato progressivamente, per importi minimi di spesa pari a 10 mila euro e a seguito della relativa richiesta di erogazione e rendicontazione delle spese.
Per l’ultima richiesta di erogazione, a saldo, si può presentare un ammontare di spesa inferiore a 10 mila euro e devi presentare una relazione tecnica sul progetto portato a compimento.

 

OBBLIGHI

L’accesso al contributo comporta questi obblighi:

  • accettare ogni controllo sull’effettiva destinazione del contributo concesso e sul rispetto degli obblighi previsti dalla legge provinciale
  • dare tempestiva comunicazione a Trentino Sviluppo di qualsiasi modificazione soggettiva o oggettiva rilevante ai fini della concessione o del mantenimento del contributo
  • mantenere attiva l’impresa per un periodo di cinque anni dalla data dell’ultima fattura rimborsata
  • il divieto di affittare l’azienda per un periodo di cinque anni dalla data dell’ultima fattura rimborsata
  • conservare la documentazione amministrativa e contabile presso la tua sede operativa situata in Provincia autonoma di Trento per un periodo non inferiore a cinque anni dalla data dell’ultima fattura rimborsata

In caso di violazione di uno di questi obblighi la Provincia procederà con la revoca o il diniego del contributo che la tua impresa ha ricevuto. 

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Si può presentare un'unica domanda dal 29 giugno 2020 fino al 30 luglio 2020, tramite la piattaforma on line “agorà.trentinosviluppo” presente all’indirizzo internet

https://agora.trentinosviluppo.it/Authentication/InternalLogin.aspx .

 

Per ulteriori informazioni:

 https://ripartitrentino.provincia.tn.it/Misure/CONTRIBUTI-A-FONDO-PERDUTO-PER-PROGETTI-DI-INNOVAZIONE-AZIENDALE

TRENTINO SVILUPPO S.P.A.

Via Fortunato Zeni

38068 ROVERETO (TN)

TEL. 0464/443111

sigg. Manfredi Larentis, Ezio Cristofolini

 

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy