Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Agenzia provinciale per l'incentivazione delle attivitÓ economiche

 
 
 

AIUTI ALLE EMITTENTI RADIOTELEVISIVE ED AI PORTALI ON LINE PER L'INFORMAZIONE LOCALE

Nuovi modelli di domanda

á

A seguito dell'emanazione della deliberazione della Giunta provinciale n. 1603 dd. 18 ottobre 2019 di modifica delle disposizioni per la concessione dei contributi previsti dalla L.P. 7 dicembre 2016, n. 18 sono stati rivisti i nuovi moduli di domanda da presentare entro il 28 febbraio 2020.

I nuovi modelli (pdf statico) sono scaricabili nella sezione Modulistica del sito istituzionale della Provincia autonoma di Trento.


I soggetti interessati sono:


- le emittenti televisive provinciali o di valle, intese quali titolari di concessione o autorizzazione su frequenze terrestri, che hanno la responsabilitÓ editoriale dei palinsesti dei programmi televisivi;
- le emittenti radiofoniche provinciali o di valle, intese quali titolari di concessione o autorizzazione su frequenze terrestri, che hannola responsabilitÓ dei palinsesti radiofonici;
- i portali informativi online locali, intesi quali titolaridi un portale internet che hanno la responsabilitÓ della pubblicazione di contenuti informativi autoprodotti.


I soggetti richiedenti devono essere iscritti nel registro degli operatori della comunicazione. I portali informativi online, in alternativa all'iscrizione nel predetto registro, possono essere iscritti presso il competente tribunale.
I contributi sono finalizzati a promuovere il pluralismo dell'informazione locale, il sostegno della diffusione dei contenuti informativi di interesse locale nonchÚ il sostegno dei livelli occupazionali delle imprese del settore dell'informazione locale e la promozione della professionalitÓ, anche attraverso adeguata organizzazione aziendale.
Le agevolazioni sono concesse nel rispetto della normativa dell'Unione europea in materia di aiuti d'importanza minore (de minimis) nel limite del de minimis disponibile, ai sensi del regolamento (UE) numero 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale UE L 352 del 24 dicembre 2013.


ATTENZIONE: qualora il soggetto richiedente abbia giÓ beneficiato del contributo provinciale lo scorso anno si raccomanda di inserire il relativo importo nel modello di dichiarazione de minimis, allegato alla domanda.

Per i criteri di intervento si rinvia alla deliberazione n. 1603/2019

 
ULTERIORI INFORMAZIONI
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy